L’assemblea cittadina in poche righe

È un motivo di enorme orgoglio per la nostra lista civica, dopo poco più di un anno di mandato, di essere riusciti a rimettere in ordine un Comune che era a un passo dal dissesto.

Il programma di risanamento illustrato dal Sindaco, è bene sottolinearlo, porterà all’eliminazione dei debiti fuori blancio IN OGNI CASO: l’individuazione dell’introito straordinario derivante dalla vendita delle quote della Farmacia servirà ad accelerare questo processo rendendolo meno pesante per i cittadini di Lardirago.

E ora si comincerà a guardare COSA ci sia dentro questa enorme cifra dei debiti fuori bilancio, perché sicuramente il Comune non intende sobbarcarsi costi per eventuali delibere irregolari o prive di copertura, né per servizi resi in modo insoddisfacente: il rigore che stiamo applicando a noi stessi verrà applicato anche a fornitori ed Amministratori avventati, o peggio.

Viene premiata la scelta degli elettori di Lardirago che hanno scelto di affidarsi ad una Amministrazione che ha posto il riassesto delle finanze quale prima priorità, e sta muovendosi con velocità ed efficacia, conscia del fatto che nel frattempo i bisogni “ordinari” dei cittadini sono tutt’altro che risolti, anzi.

Questa voce è stata pubblicata in Succede a Lardirago. Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’assemblea cittadina in poche righe

  1. Pingback: L’interprete. Ci vuole l’interprete! | rilanciamo Lardirago

  2. giannicatalfamo ha detto:

    Caro Grillo (parlante) non è questione di esser buoni o cattivi, ma solo di priorità. Piano piano si arriverà a tutto, ma per il momento ci sono alcune urgenze che proprio non possono aspettare. Grazie dell’incoraggiamento!

  3. Il grillo parlante ha detto:

    Il Sindaco e il Vice Sindaco hanno spiegatio bene ai presenti all’assemblea in quale stato si trova il Comune. I cittadini avrebbero però voluto sapere le spese di rappresentanza di circa 40.000 euro che pezze giustificative avevano, ecc.ecc. Siete troppo buoni e così date la possibilità a chi ha fatto i disastri e non si presenta mai a dare eventuali spiegazioni di addossare alla amministrazione in carica di essere incapace. E questo non è corretto. Per la prima volta ho visto la palestra, Ma chi aveva firmato l’agibilità? Il falso architetto? Ma come può essere agibile una palestra senza bagni e spogliatoi? E il consigliere Astori come ha potuto usarla per anni.? Una scatola vuota…Per fortuna a Lardirago hanno capito come stanno le cose…….Scrivano pure quello che vogliono. Coi veleni, l’odio e l’arroganza non si va da nessuna parte. Comunque stupisce il fatto che i vecchi ammiistratori non si presentano mai.
    Il grillo parlante

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...