Opinioni, fatti e responsabilità

La diversità è una ricchezza. L’unanimità, il pensiero unico devono farci paura, devono sempre farci domandare come una certa cosa sarebbe vista da chi la pensa in modo diverso da noi. Questo spiega la ragione per cui – contrariamente a molti altri concittadini – ascolto con interesse le opinioni di Luigi Cella, pur non condividendole quasi mai.

“La Fiera non mi è piaciuta” è una opinione. Il fatto che quasi nessuno la pensi allo stesso modo non gli toglie niente. Potrem definirla minoritaria, preconcetta, mal articolata, ma è una opinione.

“La Fiera non è piaciuta a nessuno” afferma un fatto. In questo caso una schiacciante maggioranza non fa prevalere una opinione su un’altra, ma separa ciò che è vero da ciò che è falso.

Quando l’Amministrazione ha illustrato il Bilancio nel corso delle due Assemblee, ha esposto dei fatti; ciascuno di essi è il risultato di decisioni che riflettono le opinioni di chi amministrava. Che queste opinioni siano legittime non cancella il rapporto che c’è tra ogni decisione e il fatto da essa causato, cioè la responsabilità.

Dunque Maria Carella, Gianluca Astori, Luigi Cella, Pietro Danelli e Paolo Tinelli hanno il sacrosanto diritto alle loro opinioni, senza che questo le faccia diventare mai fatti e senza che questo cancelli neppure in minima parte le responsabilità.

Informazioni su giannicatalfamo

www.linkedin.com/it/giannicatalfamo
Questa voce è stata pubblicata in Battibecchi. Contrassegna il permalink.

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...