Regalini…

Luigi Cella ha postato domenica su Facebook e su Twitter questo enigmatico ritaglio:

2015 02 22 post Cella su AbonecoPreoccupato, mi sono recato questa mattina in Comune per aver qualche ragguaglio.

Si tratta di una frase estratta  dalla recentissima sentenza con cui il Comune viene condannato al pagamento di questa somma per dei lavori di bonifica in seguito alla dispersione di carburante da un serbatoio.

L’episodio risale al novembre 2007: l’allora sindaco Luigi Cella, data l’urgenza della situazione, assegnò l’incarico per i lavori di ripristino alla ditta Aboneco che lavorò per circa 40 giorni, fatturando il 28/2/2008 la bellezza di Euro 246.414 !!!

Sembra un po’ alta come cifra, ma non abbiamo di che preoccuparci, perché sulla correttezza dei lavori svolti ha vigilato il responsabile dell’Ufficio Tecnico, in piena sintonia con il Sindaco visto che…. si tratta proprio della stessa persona, Luigi Cella, che in quel periodo ricopriva entrambe le cariche.

Persino il giudice, pur riconoscendo l’urgenza dell’intervento, si dev’essere stupito dell’enormità della cifra, ed infatti oggi prescrive il pagamento (almeno per ora) di “soli” 56.000 euro.

In ogni caso, pur avendo ordinato questi lavori (in qualità di Sindaco) ed avendone verificato la congruità (come responsabile dell’Ufficio Tecnico), Luigi Cella non fece mai pagare le relative fatture. In effetti fece anche di meglio, perché queste fatture non furono mai neppure registrate, né nel bilancio 2007 né in quello 2008, e siccome dal 2009 Cella non fu più in carica, del debito si persero le tracce fino alla causa.

Insomma, qui non si sta discutendo se questi lavori fossero urgenti né se fossero congrui (anche se qualche dubbio è lecito): sarebbe pertanto opportuno che Luigi Cella si togliesse  il mantello del difensore della comunità e vestisse gli stracci di chi non è capace di fare i conti, visto che sia nel 2007 che nel 2008 ha approvato Bilanci che sapeva benissimo essere drammaticamente incompleti, con la “benevola distrazione” del Responsabile Finanziario, del Segretario Comunale e del Revisore dei Conti che, ciascuno per il proprio ruolo, avrebbero dovuto obiettare ma non lo fecero.

Chi sbaglia pagherà? Mah, finora non mi risulta che l’ex-Sindaco sia stato perseguito per i numerosi ricorsi che il Comune ha presentato alla Corte dei Conti, e dunque forse non succederà neppure questa volta.

Quelli che pagheranno di sicuro sono i contribuenti di Lardirago: finiranno mai di scontare la pena a cui sono stati condannati per essersi fidati di lui per dieci anni?

Informazioni su giannicatalfamo

www.linkedin.com/it/giannicatalfamo
Questa voce è stata pubblicata in Battibecchi. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Regalini…

  1. Pingback: Ma… ci sono o ci fanno? | rilanciamo Lardirago

  2. Anonimo ha detto:

    E chissa’ quanti altri regalini ci troveremo grazie ad una mente così – Ma il Comune approva anche le delibere che non hanno il parere favorevole del responsabile finanziario e del revisore? Perchè non impara dall’operato della amministrazione dell’architetto che ha sempre fatto quello che voleva senza curarsi della legge. C’era il Sindaco che che legiferava a suo piacimento.?.

  3. Anonimo ha detto:

    il problema grosso è che invece di nascondersi e tacere crede di essere il primo della classe e dopo essere stato condannato per abuso edilizio purtroppo prescritto, per abuso d’ufficio, si interessa dei lavori che stanno eseguendo gli altri. Non guarda ciò che ha fatto lui. Crede che noi tamarri non sappiamo che i gradi di giudizio sono tre e lui sa che il 3 grado di giudizio non è di merito come i primi due? Bisogna proprio laciarlo dire e non considerarlo piu’

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...