Sogno e realtà

Lanciato in una campagna elettorale immaginaria, solo contro tutti, Luigi Cella ha definitivamente perso il contatto con la realtà: presenta programmi roboanti senza minimamente preoccuparsi di dove troverà i soldi, un atteggiamento per il quale è già tristemente famoso e che non ha rovinato il Comune (o almeno speriamo) solo grazie al fatto che gli elettori l’hanno buttato fuori in malo modo.

Da ultimo, nel corso di uno spassoso fantadialogo con le sue majorettes (sempre e solo loro due, ovviamente) egli, dimenticando di essersi perso per strada TUTTA la squadra, evoca la “spallata finale”:

Screenshot 2016-03-09 15.06.03

Sembra la barzelletta del topo e dell’elefante e come al solito, i due fini dicitori non si accorgono che stanno insultando proprio quegli elettori a cui chiederanno il consenso.

Meglio il sogno della realtà: vogliamo scommettere che quando nel 2017 il Comune andrà ad elezioni, Luigi Cella canterà vittoria sostenendo di… essere riuscito a mandare a casa l’Amministrazione?

Informazioni su giannicatalfamo

www.linkedin.com/it/giannicatalfamo
Questa voce è stata pubblicata in Battibecchi. Contrassegna il permalink.

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...