Perle

Ce ne sono almeno due nell’articolo odierno sulla Provincia Pavese.

Luigi Cella insinua che le liti giudiziarie servano a “eliminare un avversario politico”. Duole informarlo che, politicamente parlando, egli non è affatto temibile: espulso infatti per ineleggibilità dal Consiglio subito dopo le elezioni non vi potrà tornare nemmeno alla prossima consultazione, dato che la Corte di Cassazione lo ha sospeso dai pubblici uffici per gli abusi da lui commessi. Le liti giudiziarie servono per cercare di risparmiare ai cittadini di Lardirago ulteriori esborsi per i quali possono ringraziare lui e solo lui.

Inoltre egli accusa questa Amministrazione di non voler pagare la sentenza di primo grado perché “le casse del Comune sono in ginocchio”: per una volta ha ragione, ma sono in ginocchio grazie alle spese che Cella ha fatto senza averne i soldi. Non è certo una Amministrazione che da quattro anni lavora gratuitamente a poter essere accusata, ma il suo tragico decennio dove le opere si ordinavano promettendone la copertura finanziaria “in seguito”, i bilanci quadravano solo grazie al fatto che non venivano registrate le poste contabili ed i fornitori non venivano pagati. Dunque si rassegni a pagare quello che deve ai suoi legali di tasca propria: il Comune resisterà con ogni mezzo nei confronti di un provvedimento iniquo.

Informazioni su giannicatalfamo

www.linkedin.com/it/giannicatalfamo
Questa voce è stata pubblicata in Battibecchi. Contrassegna il permalink.

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...