Inizia la campagna elettorale

Sembra ieri, ma sono già trascorsi cinque anni e stiamo per affrontare il giudizio degli elettori.

Sono contenti i cittadini di Lardirago di come è stato amministrato il loro Comune in questi cinque anni? Lo vedremo presto, per la precisione l’11 Giugno, quando si recheranno alle urne per scegliere il nuovo Sindaco.

La nostra lista, orgogliosa del lavoro fatto, si ripresenta al gran completo (con l’unica eccezione dell’amico Alberto Losi che comunque continuerà ad esserci vicino ed aiutarci), con l’aggiunta di due o tre volti nuovi, visto che le liste quest’anno comprendono da 7 a 10 candidati più il Sindaco. Tra pochi giorni sarà completato il sito “elettorale” che troverete a questo indirizzo.

Rilanciamo Lardirago in versione 2017 dunque vede in lizza:

  • Mirella Facchin (candidato Sindaco)
  • Alessandro Abbiati
  • Sabrina Cernuschi
  • Angela Anchelita Comini
  • Valerio Ferri
  • Umberto Isabella
  • Cesare Prina
  • Silvia Protti
  • Mario Sacconi
  • Graziano Vaccari
  • Marco Zorzetto

Come vedete sono ancora tutti qui, dimostrando uno spirito di sacrificio e di attaccamento a Lardirago ben maggiore di quanto dimostrato dai nostri avversari, nelle cui liste vedrete molti nomi che non hanno trovato la voglia di onorare il proprio mandato come consiglieri di minoranza, in alcuni casi neppure per poche sedute.

E’ a una squadra così compatta che si devono i buoni risultati sottolineati dalla Corte, alla Giunta che lavora senza stipendio da cinque anni, ai volontari che si sono accollati le manutenzioni del Comune e del verde; e sono loro che, forti di quanto dimostrato, chiedono nuovamente la vostra fiducia.

Gli avversari con cui la nostra lista si misura sono numerosi: ben tre liste, capitanate rispettivamente da Giancarlo Ferrari, Alex Capra e Samantha Alosa; nei prossimi giorni avrete occasione di confrontare le proposte, ascoltando i candidati o leggendo il loro programma (il nostro lo trovate qui).

Come in ogni campagna elettorale, non mancheranno le polemiche, già iniziate oggi da parte però di una persona che alle elezioni parteciperà solo come elettore, forse a causa delle note vicende giudiziarie che lo hanno visto condannato in modo definitivo.

Egli infatti affida ad una lettera alla Provincia Pavese il suo scorno per l’articolo con il quale si riprendono le dichiarazioni della Corte dei Conti che lo additano quale responsabile di “passate scelte gestionali non conformi ai criteri di sana amministrazione”.

2017 05 16 LPP lettera Cella.pngLa risposta del Sindaco non s’è fatta attendere e giustamente, anziché lasciarsi trascinare a discutere delle solite confuse argomentazioni di Cella, ha invitato tutti i cittadini a scaricare e leggere la lettera della Corte dal sito del Comune o, se preferite, da questo sito.

I passi chiave li avevate già letti, ma così potrete controllare se siano stati riportati fedelmente: come dice il Sindaco,

[…] questi sono i fatti, nero su bianco. Il resto sono solo chiacchiere.

Ma stia sereno il già Sindaco di Lardirago Luigi Cella: la censura della Corte – per ora – è puramente morale; se vi siano o meno gli estremi per una censura giuridica lo possono sapere solo la Corte e lui stesso. Tutti noi lo vedremo solo nei prossimi mesi.

Voltiamo dunque pagina, lasciando alla Magistratura i compiti che le sono propri, e a chi dovrà rispondere l’onere di farlo.

Noi ci misuriamo con il futuro, presentandovi i nostri progetti sostenuti dalla nostra competenza e trasparenza.

Non lasciate il lavoro a metà!

 

 

Informazioni su giannicatalfamo

www.linkedin.com/it/giannicatalfamo
Questa voce è stata pubblicata in Battibecchi. Contrassegna il permalink.

La tua opinione...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...